Asus Zenfone 2 (ZE551ML)

Dopo il successo della prima serie di Zenfone (4,5 e 6) Asus fa di nuovo parlare di se con il lancio del suo nuovo device, che non poteva che chiamarsi, ovviamente, Zenfone 2. Questo terminale è disponibile in diverse versioni (ZE551ML, ZE550ML, ZE500CL 16 Gb/8 Gb) che differiscono tra loro in maniera abbastanza marcata sia per prezzo che per prestazioni. Oggi, nella nostra recensione ci concentreremo sul top di gamma, ovvero la versione con 4Gb di ram e con il nuovissimo processore Intel Atom Z3580 da 2,3 Ghz. Un concentrato di potenza ad un prezzo davvero alla portata di tutti. Scopriamone insieme i pro ed i contro.

Confezione – 7

La confezione dello smartphone non brilla certo per originalità, in quanto all’interno troviamo la dotazione standard di accessori (alimentatore per la ricarica rapida, cuffie in-ear a cavo piatto di ottima qualità, gommini per i diversi padiglioni auricolari e un cavetto USB-microUSB). Il 7 è giustificato dalla elevata qualità delle cuffie, degne del miglior top di gamma.

Design ed ergonomia – 7,5

Lo Zenfone 2 è caratterizzato da linee abbastanza semplici e pulite, forse un po’ anonime, almeno per quanto riguarda la
parte frontale (che riprende le linee dei
telefoni della prima serie). La parte
posteriore invece, è di chiara ispirazione LG, sia per quanto riguarda il bilanciere del volume che per la lavorazione della back-cover (in policarbonato ma con effetto spazzolatura). La qualità costruttiva è decisamente di alto livello, nonostante il mancato utilizzo di materiali nobili.
Davvero infelice invece, la scelta di posizionare il tasto di accensione/blocco sulla parte superiore in quanto viste le dimensioni abbastanza generose del telefono risulta poco ergonomico; per fortuna Asus ha implementato il doppio tap per il blocco e lo sblocco dello smartphone, quindi non avrete nessun tipo di scomodità. Stonano un po’ i tasti frontali non retroilluminati, ma vi assicuro che nel giro di un paio di giorni non vi creeranno piu’ nessun problema.

Hardware – 9

Dal punto di vista dell’ Hardware lo Zenfone 2 non ha assolutamente nulla da invidiare agli altri top di gamma, anzi dovrebbe essere quasi il contrario. Il processore Z3580 abbinato ai 4 Gb di ram ed alla GPU PowerVr G6430 rendono il telefono sempre performante e fluido, regalando un’esperienza d’uso davvero eccellente. Chi ama giocare resterà sorpreso dalla velocità di apertura dei giochi, dalla loro fluidità, e dalla possibilità di tenerne aperti contemporaneamente fino a 6 (anche pesanti). Nell’uso quotidiano pero’, i 4 Gb di ram tanto decantati e pubblicizzati (questo terminale è l’unico ed il primo a montarne cosi’ tanti) si rivelano troppi e superflui, ma come dicevano i latini “melius abundare quam deficere”. Un discorso a parte lo merita il supporto alla seconda sim, che puo’ essere utilizzata solo in rete 2G (quindi solo per chiamate e sms). Per il resto dotazione completa per quanto riguarda la connettività con LTE (fino a 150 Mbps), Wi-Fi, Bluetooth 4.0 ed NFC. Dedicato alla riproduzione audio è lo speaker presente sul lato posteriore del telefono, con una forma leggermente ricurva in modo tale da non far assorbire parte dell’audio quando si poggia il terminale su superfici assorbenti (letti, divani,cuscini). Tutto sommato il volume è nella media cosi’ come la qualità della riproduzione audio.

Fotocamera – 7,5

Il comparto fotografico di questo ZE551ML risulta accettabile. La fotocamera principale è da 13 megapixel e vi permette di girare video in FullHD. Non aspettatevi una qualità elevata delle foto e dei video (se avete la passione per la fotografia meglio guardare altri modelli) ma nel punta e scatta quotidiano fa il suo dovere, regalando foto dai colori molto verosimili e con un dettaglio di immagine abbastanza buono. Presenti inoltre tantissime funzioni aggiuntive come l’ HDR che migliorano leggermente il risultato finale. Con gli ultimi aggiornamenti software (in questo Asus è molto prolifica) le cose sono migliorate e spero che in futuro si possa continuare in questa direzione. La fotocamera frontale invece, è da ben 5 megapixel e vi regala “selfie” di alto livello in qualsiasi condizione

Display – 8

Il display è un IPS da 5,5 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel davvero di ottima fattura. Molto realistica la resa dei colori, regolabile a piacere grazie all’app preinstallata “Splendid”. La luminosità massima è molto alta e lo rende leggibile facilmente anche sotto la luce del sole. Unico neo è la regolazione automatica della luminosità, che mette in mostra un sensore un po’ pigro ed una luminosità minima davvero troppo alta. Il risultato è che per godere del display di questo Zenfone al buio piu’ totale bisogna regolare la luminosità al minimo manualmente.

Software – 8,5

Asus ha lavorato davvero bene sul lato software; la ZenUI basata su Android Lollipop 5.0, infatti, si dimostra sempre fluida e reattiva. La grande possibilità di personalizzazione, la continua presenza di nuovi aggiornamenti e alcune chicche come l’auto start manager, la rendono sicuramente una delle interfacce migliori in circolazione. Un plauso merita il browser stock che si comporta benissimo anche sui siti piu’ pesanti.

Batteria e autonomia – 7

La batteria da 3000 mAh garantisce un’autonomia nella media che pero’ si abbassa notevolmente con un uso intenso del device. Il rimedio a questo difetto è la ricarica rapida, che vi permette di caricare piu’ di metà della batteria del vostro smartphone in circa 25/30 minuti. La situazione comunque, sta migliorando a seguito degli aggiornamenti, ed ora è piu’ semplice giungere a sera con il telefono ancora acceso. Presenti diverse modalità di risparmio energetico che aiutano in questo senso.

Prezzo – 9,5

Questo prodotto è disponibile sia nei negozi fisici a circa 300/320 € che online ad un prezzo che si aggira intorno ai 260/280 €. Occhio quando acquistate perché come riportato sopra esistono diverse versioni e molti venditori vi appioppano i modelli asiatici. In ogni caso Se comprate una qualsiasi delle versioni citate in questa recensione potete stare tranquilli che si tratta di prodotti destinati al mercato italiano. Il prezzo comunque è ottimo e davvero appetibile.

Giudizio finale

Zenfone 2 è un top di gamma in tutto e per tutto, tranne che nel prezzo. Tanti punti di forza e pochi difetti (risovibili) lo rendono senza ombra di dubbio uno degli smartphone piu’ convenienti in circolazione.